FORUM ACCADEMICO ITALIANO

Seminari

Coerenti con la nostra mission, il Forum si impegna a diffondere informazioni e conoscenze anche e soprattutto al di fuori dei confini delle università e degli istituti di ricerca.

Il sapere scientifico dovrebbe essere patrimonio di tutti! A questo scopo, con una cadenza periodica, il Forum Accademico Italiano propone dei seminari informativi sulle aree specifiche di pertinenza dei nostri soci, i quali illustrano in maniera divulgativa ed accessibile lo stato delle proprie ricerche o gli argomenti tematici relativi alla propria attività professionale.

Di norma i Seminari hanno luogo presso l’Istituto Italiano di Cultura.


Seminario 17.01.2020
Titolo: Wozu heute noch Geisteswissenschaften?

 Seminario in tedesco
Venerdi 17.01.2020 ore 19.00
Istituto italiano di cultura
Universitätstr. 81 Koeln

Le discipline umanistiche hanno ancora qualcosa da dire all’uomo di oggi o hanno perso qualsiasi utilità? Le scienze dello spirito sono oggi in grado di tenere il passo di un mondo sempre più dominato dalla tecnica e dalla tecnologia, o sono soltanto il relitto di un passato radioso? Durante il corso del seminario si cercherà di dare risposta a queste domande.

­­­Andreas Speer è professore di Filosofia all’Università di Colonia, di cui dal 2004 dirige il Thomas-Institut. Dal 2011 è prodecano per la ricerca della Philosophische Fakultät e dal 2012 è Direttore di “a.r.t.e.s. Graduate School for the Humanities Cologne” dell’Università di Colonia. È membro della European Academy of Sciences e della Nordrhein-Westfälischen Akademie der Wissenschaften und Künste. Ogni anno organizza la “Albertus-Magnus-Professur”, che ha visto come ospiti alcuni tra i più importanti intellettuali di fama mondiale, tra cui Jean Luc Nancy (2006), Giorgio Agamben (2007), Noam Chomsky (2011), Martha Nussbaum (2012), Judith Butler (2016) e Achille Mbembe (2019).

Webpage Unikoeln di Andreas Speer

22.03.2018 - DEFAULT MODE NETWORK (G. MINGOIA)

All’IIC di Colonia Gianluca Mingoia illustra una scoperta del neuroimaging

"Default mode network... ovvero cosa accade nel nostro cervello quando non abbiamo nulla da fare. Una scoperta del Neuroimaging" è il tema della conferenza tenuta dal Dr. Gianluca Mingoia (IZKF Aachen, RWTH Aachen) tenuta giovedì 22 marzo, alle ore 19.00, all'Istituto Italiano di Cultura di Colonia.

Le tecniche di neuro immagine ed in particolare la risonanza magnetica funzionale rappresentano da alcune decadi uno strumento insostituibile per misurare il metabolismo cerebrale al fine di studiare la relazione tra l’attività di determinate aree cerebrali e specifiche funzioni psicologiche. A queste si deve una delle scoperte più intriganti delle neuroscienze: la “Default mode network” una rete di aree cerebrali interagenti e altamente correlate che sono curiosamente attive quando non siamo impegnati in alcun compito cognitivo. Dalla sua scoperta, avvenuta quasi casualmente nel 1997 a oggi, migliaia sono gli studi che correlano la sua attività con patologie psichiatriche o neurologiche, che studiano le sue mutazioni con l’invecchiamento, che cercano di spiegare la sua funzione. Le scoperte e le principali ipotesi sul suo funzionamento, nonché alcune ricerche di particolare rilievo saranno esposte nel corso della conferenza.

Gianluca Mingoia è nato a Cernusco Lombardone (Como), ha studiato psicologia clinica e sperimentale all’Università di Padova, neuroscienze presso l’Università di Aberdeen (Regno Unito), psicoterapia individuale e di gruppo all’istituto nazionale COIRAG di Milano e si è dottorato in Neuroimaging funzionale all’Università G. D’Annunzio di Chieti. Ha svolto attività di ricerca in Jena, Germania (Fellow “Marie-Curie” 2008-2011) e dal 2011 è direttore del Brain Imaging Facility, un istituto finanziato dall'IZKF Aachen, presso l’Università RWTH di Aquisgrana, dove svolge attività di ricerca in collaborazione con diverse cliniche dell’ospedale universitario di Aquisgrana.

© 2019 FORUM ACCADEMICO ITALIANO
Development & Design byThis email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.